Giardini bianchi sono come fatti per i nottambuli – ma non solo.

Oltre alla loro forza luminosa che si sprigiona alla sera, i giardini bianchi hanno un carattere puro ed eletto che li fá essere la scelta naturale di esteti puristi. Qui lo spettro dei colori

viene ridotto per  scelta, utilizzando solo piante con fiori e foglie con striature nei toni bianchi, argento e grigio. Il bianco vive peró dalla vicinanza al verde, che lo esalta.

Come giá accennato il bianco risalta particolarmente di sera, quando i toni caldi del rosso – giallo si sono spenti dopo il tramonto, lui il bianco continua a splendere finché non diventa buio. Per questo si candida per definizione per quelli spazi di giardino che vengono utilizzati alla sera. Se illuminato raggiunge nuovamente spledore.

Quasi ogni giardino ha degli spazi ombrosi che sono come fatti per una composizione in bianco: siepi sempreverdi, cortili interni o aiole a nord sono come predestinati ad essere illuminati dal bianco delle piante. É interessante che il regno delle piante tiene a disposizione qusi di tutte le specie una di color bianco.

Se volete che siano le piante a dominare la scena, bisogna far attenzione nella scelta dei colori delle pavimentazioni ed altre strutture. Il grigio si subordina mentre materiali in bianco aumentano ancora l´effetto dell´insieme. Si possono introdurre con delicatezza singoli elementi in nero: delle fontane scure assomigliano a degli specchi che riflettono l´anima del giardino.

Durch die weitere Nutzung der Seite stimmst du der Verwendung von Cookies zu. Weitere Informationen

Die Cookie-Einstellungen auf dieser Website sind auf "Cookies zulassen" eingestellt, um das beste Surferlebnis zu ermöglichen. Wenn du diese Website ohne Änderung der Cookie-Einstellungen verwendest oder auf "Akzeptieren" klickst, erklärst du sich damit einverstanden.

Schließen